Camere

Le tre stanze sono denominate traendo ispirazione dal nome delle tre mogli dell'imperatore Federico II di Svevia: Costanza d'Aragona, Jolanda di Brienne e Isabella d'Inghilterra.